aboutsummaryrefslogtreecommitdiff
path: root/it_IT.ISO8859-15/articles
diff options
context:
space:
mode:
authorAlex Dupre <ale@FreeBSD.org>2005-08-29 13:25:44 +0000
committerAlex Dupre <ale@FreeBSD.org>2005-08-29 13:25:44 +0000
commita7e4530f5b97d32fff325fbe6697fe92158f6264 (patch)
tree9261ade5134b4da433396edc8c83eb893f15393b /it_IT.ISO8859-15/articles
parent581d756b2a2ffb13ea96712899a325bbb8253d1b (diff)
downloaddoc-a7e4530f5b97d32fff325fbe6697fe92158f6264.tar.gz
doc-a7e4530f5b97d32fff325fbe6697fe92158f6264.zip
Update of the Italian translations before 6.0-RELEASE:
articles/committers-guide/article.sgml 1.207 -> 1.219 articles/euro/article.sgml 1.10 -> 1.11 articles/explaining-bsd/article.sgml 1.13 -> 1.20 books/handbook/Makefile 1.90 -> 1.95 books/handbook/book.sgml 1.156 -> 1.162 books/handbook/chapters.ent 1.28 -> 1.32 books/handbook/colophon.sgml 1.8 -> 1.9 books/handbook/basics/chapter.sgml 1.126 -> 1.137 books/handbook/bibliography/chapter.sgml 1.65 -> 1.76 books/handbook/boot/chapter.sgml 1.56 -> 1.59 books/handbook/desktop/chapter.sgml 1.40 -> 1.56 books/handbook/eresources/chapter.sgml 1.148 -> 1.174 books/handbook/introduction/chapter.sgml 1.102 -> 1.109 books/handbook/l10n/chapter.sgml 1.100 -> 1.111 books/handbook/mail/chapter.sgml 1.120 -> 1.129 books/handbook/mirrors/chapter.sgml 1.351 -> 1.386 books/handbook/multimedia/chapter.sgml 1.85 -> 1.110 books/handbook/pgpkeys/chapter.sgml 1.240 -> 1.270 books/handbook/ports/chapter.sgml 1.226 -> 1.243 books/handbook/preface/preface.sgml 1.24 -> 1.29 books/handbook/security/chapter.sgml 1.207 -> 1.281 (partial) books/handbook/serialcomms/chapter.sgml 1.94 -> 1.100 books/handbook/vinum/chapter.sgml 1.32 -> 1.37 flyer/flyer.tex 1.5 -> 1.10 share/sgml/mailing-lists.ent 1.36 -> 1.48 share/sgml/trademarks.ent 1.23 -> 1.25 share/sgml/trademarks.sgml 1.5 -> 1.6 share/sgml/glossary/freebsd-glossary.sgml 1.17 -> 1.20 New translated handbook chapters: - install - kernelconfig - linuxemu - network-servers New handbook chapter skeletons: - audit - geom - firewalls Obtained from: The FreeBSD Italian Documentation Project CVS
Notes
Notes: svn path=/head/; revision=25504
Diffstat (limited to 'it_IT.ISO8859-15/articles')
-rw-r--r--it_IT.ISO8859-15/articles/committers-guide/article.sgml78
-rw-r--r--it_IT.ISO8859-15/articles/euro/article.sgml15
-rw-r--r--it_IT.ISO8859-15/articles/explaining-bsd/article.sgml75
3 files changed, 120 insertions, 48 deletions
diff --git a/it_IT.ISO8859-15/articles/committers-guide/article.sgml b/it_IT.ISO8859-15/articles/committers-guide/article.sgml
index 51ec8b6f3e..104f5f897d 100644
--- a/it_IT.ISO8859-15/articles/committers-guide/article.sgml
+++ b/it_IT.ISO8859-15/articles/committers-guide/article.sgml
@@ -2,7 +2,7 @@
The FreeBSD Italian Documentation Project
$FreeBSD$
- Original revision: 1.207
+ Original revision: 1.219
-->
<!DOCTYPE article PUBLIC "-//FreeBSD//DTD DocBook V4.1-Based Extension//EN" [
@@ -60,7 +60,7 @@
<sect1 id="admin">
<title>Dettagli Amministrativi</title>
- <informaltable frame="none" orient="port">
+ <informaltable frame="none" orient="port" pgwide="1">
<tgroup cols="2">
<tbody>
<row>
@@ -117,6 +117,7 @@
<entry><emphasis>Tag CVS Degni di Nota</emphasis></entry>
<entry><literal>RELENG_4</literal> (4.X-STABLE),
+ <literal>RELENG_5</literal> (5.X-STABLE),
<literal>HEAD</literal> (-CURRENT)</entry>
</row>
</tbody>
@@ -153,7 +154,7 @@
possibilmente prendendo un mentore per quell'area per un po' di
tempo.</para>
- <informaltable frame="none">
+ <informaltable frame="none" pgwide="1">
<tgroup cols="3">
<tbody>
<row>
@@ -252,18 +253,56 @@
<para>Si assume che tu abbia gi&agrave; familiarit&agrave; con le operazioni
di base di CVS.</para>
- <para>I &a.cvsadm; sono i <quote>proprietari</quote> del repository CVS e sono
- responsabili delle sue modifiche dirette allo scopo di ripulire o
+ <para>I &a.cvsadm; sono i <quote>proprietari</quote> del repository CVS e
+ sono responsabili delle sue modifiche dirette allo scopo di ripulire o
sistemare dei gravi abusi di CVS da parte di un committer.
Nel caso dovessi causare qualche problema al repository,
diciamo una errata operazione di <command>cvs import</command> o
- <command>cvs tag</command>, invia un messaggio ai &a.cvsadm; (o chiama uno di
- loro) ed esponi il problema ad uno di loro. Gli unici che hanno il
+ <command>cvs tag</command>, invia un messaggio al membro responsabile
+ fra i &a.cvsadm;, come stabilito nella tabella qui sotto, (o chiama uno
+ di loro) ed esponi il problema. Per questioni molto importanti che
+ interessano l'intero albero CVS&mdash;non solo un'area
+ specifica&mdash;puoi contattare i &a.cvsadm;. <emphasis>Non</emphasis>
+ contattare i &a.cvsadm; per copie di repository o altre cose che possono
+ gestire i team pi&ugrave; specifici.</para>
+
+ <para>Gli unici che hanno il
permesso di manipolare direttamente i bit del repository sono i
<quote>repomeister</quote>. Per questo non ci sono shell di login
disponibili sulle macchine del repository, tranne che per i
repomeister.</para>
+ <note>
+ <para>A seconda dell'area interessata del repository CVS, dovresti
+ mandare la tua richiesta a uno dei seguenti indirizzi email:</para>
+
+ <itemizedlist>
+ <listitem>
+ <para>ncvs@ - a proposito di <filename
+ role="directory">/home/ncvs</filename>, il repository dei
+ src</para>
+ </listitem>
+
+ <listitem>
+ <para>pcvs@ - a proposito di <filename
+ role="directory">/home/pcvs</filename>, il repository dei
+ port</para>
+ </listitem>
+
+ <listitem>
+ <para>dcvs@ - a proposito di <filename
+ role="directory">/home/dcvs</filename>, il repository dei
+ doc</para>
+ </listitem>
+
+ <listitem>
+ <para>projcvs@ - a proposito di <filename
+ role="directory">/home/projcvs</filename>, il repository dei
+ progetti di terze parti</para>
+ </listitem>
+ </itemizedlist>
+ </note>
+
<para>L'albero CVS &egrave; attualmente diviso in quattro repository
differenti, ovvero <literal>doc</literal>, <literal>ports</literal>,
<literal>projects</literal> e <literal>src</literal>. Questi vengono
@@ -556,7 +595,7 @@ alias scvs env CVS_RSH=ssh cvs -d <replaceable>user</replaceable>@ncvs.FreeBSD.o
di ogni file nella directory <filename>shazam</filename>. Per ogni
file, lo stato &egrave; uno fra:</para>
- <informaltable frame="none">
+ <informaltable frame="none" pgwide="1">
<tgroup cols=2>
<tbody>
<row>
@@ -620,7 +659,7 @@ alias scvs env CVS_RSH=ssh cvs -d <replaceable>user</replaceable>@ncvs.FreeBSD.o
<para>Opzioni utili, in aggiunta a quelle elencate sopra, con
<command>checkout</command>:</para>
- <informaltable frame="none">
+ <informaltable frame="none" pgwide="1">
<tgroup cols=2>
<tbody>
<row>
@@ -680,7 +719,7 @@ alias scvs env CVS_RSH=ssh cvs -d <replaceable>user</replaceable>@ncvs.FreeBSD.o
cura</emphasis>. La lettera all'inizio di ogni file indica cosa
&egrave; stato fatto su di esso:</para>
- <informaltable frame="none">
+ <informaltable frame="none" pgwide="1">
<tgroup cols=2>
<tbody>
<row>
@@ -762,7 +801,7 @@ alias scvs env CVS_RSH=ssh cvs -d <replaceable>user</replaceable>@ncvs.FreeBSD.o
<para>Estrai la versione &os.stable; del modulo
<filename>shazam</filename>:</para>
- <screen>&prompt.user; <userinput>cvs co -rRELENG_4 shazam</userinput></screen>
+ <screen>&prompt.user; <userinput>cvs co -rRELENG_5 shazam</userinput></screen>
</listitem>
<listitem>
@@ -1044,8 +1083,7 @@ checkout -P</programlisting>
errati nelle diff a causa del carattere aggiuntivo all'inizio di ogni
riga).</para>
- <para><ulink
- url="http://people.FreeBSD.org/~eivind/cdiff"></ulink></para>
+ <para><filename role="package">textproc/cdiff</filename></para>
<para>Semplicemente usalo al posto di &man.more.1; o
&man.less.1;:</para>
@@ -1080,7 +1118,19 @@ checkout -P</programlisting>
cui stai lavorando ed impedir&agrave; ad altri sviluppatori di
effettuare commit nella stessa directory. Se devi digitare un
messaggio di commit lungo, scrivilo prima di eseguire
- <command>cvs commit</command>, e inseriscilo successivamente.</para>
+ <command>cvs commit</command> e inseriscilo successivamente oppure
+ salvalo in un file prima di effettuare il commit ed usa l'opzione
+ <option>-F</option> di CVS per leggere il messaggio di commit da
+ quel file, cio&egrave;:</para>
+
+ <screen>&prompt.user; <userinput>vi logmsg</userinput>
+&prompt.user; <userinput>cvs ci -F logmsg shazam</userinput></screen>
+
+ <para>Questo &egrave; il metodo pi&ugrave; veloce per passare un
+ messaggio di commit a CVS ma devi stare attento quando modifichi
+ il file <filename>logmsg</filename> prima del commit, perch&eacute;
+ CVS non ti dar&agrave; la possibilit&agrave; di modificare il
+ messaggio quando effettuerai realmente il commit.</para>
</listitem>
</orderedlist>
</sect1>
diff --git a/it_IT.ISO8859-15/articles/euro/article.sgml b/it_IT.ISO8859-15/articles/euro/article.sgml
index 2d2f3b4ea3..8d486c761e 100644
--- a/it_IT.ISO8859-15/articles/euro/article.sgml
+++ b/it_IT.ISO8859-15/articles/euro/article.sgml
@@ -2,7 +2,7 @@
The FreeBSD Italian Documentation Project
$FreeBSD$
- Original revision: 1.10
+ Original revision: 1.11
-->
<!DOCTYPE article PUBLIC "-//FreeBSD//DTD DocBook V4.1-Based Extension//EN" [
@@ -129,7 +129,7 @@
</variablelist>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="general">
<title>Nota generale</title>
<para>Nelle sezioni seguenti ci riferiremo spesso a
@@ -147,7 +147,7 @@
&egrave; in uso nel vostro sistema.</para>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="console">
<title>La console</title>
<sect2>
@@ -292,11 +292,12 @@ BEGIN {
</sect2>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="x11">
<title>Modificare X11</title>
- <para>Modificate <filename>/etc/XF86Config</filename> secondo le
- seguenti istruzioni:</para>
+ <para>Modificate <filename>/etc/XF86Config</filename>
+ (<filename>/etc/X11/XF86Config</filename> se stai usando &xfree86;)
+ nel seguente modo:</para>
<programlisting>Option "XkbLayout" "<replaceable>it</replaceable>(euro)"</programlisting>
@@ -345,7 +346,7 @@ variable -*-helvetica-bold-r-normal-*-*-120-*-*-*-*-iso8859-15
tastiera e l'impostazione del font.</para>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="problems">
<title>Problemi non ancora risolti</title>
<para>Naturalmente, l'autore gradirebbe ricevere i vostri commenti.
diff --git a/it_IT.ISO8859-15/articles/explaining-bsd/article.sgml b/it_IT.ISO8859-15/articles/explaining-bsd/article.sgml
index 717ae9e64f..ba36f86b53 100644
--- a/it_IT.ISO8859-15/articles/explaining-bsd/article.sgml
+++ b/it_IT.ISO8859-15/articles/explaining-bsd/article.sgml
@@ -2,7 +2,7 @@
The FreeBSD Italian Documentation Project
$FreeBSD$
- Original revision: 1.13
+ Original revision: 1.20
-->
<!DOCTYPE article PUBLIC "-//FreeBSD//DTD DocBook V4.1-Based Extension//EN" [
@@ -26,6 +26,7 @@
<legalnotice id="trademarks" role="trademarks">
&tm-attrib.freebsd;
+ &tm-attrib.amd;
&tm-attrib.apple;
&tm-attrib.linux;
&tm-attrib.opengroup;
@@ -44,7 +45,7 @@
Il 14.6% fa girare BSD &unix;.
Alcuni dei pi&ugrave; grandi operatori del web, come <ulink
url="http://www.yahoo.com/">Yahoo!</ulink>, usano BSD. Il server
- FTP pi&ugrave; affollato del mondo, <ulink
+ FTP pi&ugrave; affollato del mondo nel 1999 (ora defunto), <ulink
url="ftp://ftp.cdrom.com/">ftp.cdrom.com</ulink>, usa BSD per
trasferire 1.4 TB di dati al giorno. Chiaramente questo non &egrave;
un mercato di nicchia: BSD &egrave; un segreto ben mantenuto.</para>
@@ -60,7 +61,7 @@
</abstract>
</articleinfo>
- <sect1>
+ <sect1 id="what-is-bsd">
<title>Cos'&egrave; BSD?</title>
<para>BSD sta per <quote>Berkeley Software Distribution</quote>. &Egrave;
@@ -103,8 +104,9 @@
<para>L'X Window System, che gestisce la visualizzazione grafica.</para>
<para>L'X Window System usato nella maggior parte delle versioni di
- BSD viene mantenuto come un progetto separato, il
- <ulink url="http://www.XFree86.org/">progetto &xfree86;</ulink>.
+ BSD viene mantenuto da uno dei due progetti separati, il
+ <ulink url="http://www.XFree86.org/">progetto &xfree86;</ulink> e il
+ <ulink url="http://www.X.org/">progetto X.Org</ulink>.
Questo &egrave; lo stesso codice usato da Linux. BSD in genere non
specifica un <quote>desktop grafico</quote> come GNOME o KDE,
anche se questi sono disponibili.</para>
@@ -116,7 +118,7 @@
</itemizedlist>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="what-a-real-unix">
<title>Cosa, un vero &unix;?</title>
<para>I sistemi operativi BSD non sono cloni, ma derivati open source
@@ -186,12 +188,14 @@
e la prima versione di FreeBSD non fu pronta fino alla fine
dell'anno. Nel frattempo, i codici erano diventati abbastanza differenti
da renderne difficile la fusione. Inoltre, i progetti avevano obiettivi
- differenti, come vedremo in seguito. Nel 1996, un ulteriore progetto,
- <ulink url="http://www.OpenBSD.org/">OpenBSD</ulink>, si divise da
- NetBSD.</para>
+ differenti, come vedremo in seguito. Nel 1996,
+ <ulink url="http://www.OpenBSD.org/">OpenBSD</ulink> si ramific&ograve;
+ da NetBSD, e nel 2003,
+ <ulink url="http://www.dragonflybsd.org/">DragonFlyBSD</ulink> si
+ ramific&ograve; da FreeBSD.</para>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="why-is-bsd-not-better-known">
<title>Perch&eacute; BSD non &egrave; pi&ugrave; conosciuto?</title>
<para>Per un certo numero di ragioni, BSD &egrave; relativamente
@@ -249,7 +253,7 @@
</orderedlist>
</sect1>
- <sect1>
+ <sect1 id="comparing-bsd-and-linux">
<title>Paragone tra BSD e Linux</title>
<para>Dunque qual'&egrave; l'effettiva differenza tra, diciamo, Debian
@@ -259,8 +263,8 @@
applica a molte altre distribuzioni di Linux, ovviamente). Nella sezione
seguente, daremo un'occhiata a BSD e lo paragoneremo a Linux.
La descrizione si applica molto da vicino a FreeBSD, che conta per un 80%
- delle installazioni BSD, ma le differenza da NetBSD ed OpenBSD sono
- piccole.</para>
+ delle installazioni BSD, ma le differenza da NetBSD, OpenBSD e DragonFlyBSD
+ sono piccole.</para>
<sect2>
<title>Chi possiede BSD?</title>
@@ -268,8 +272,8 @@
<para>Nessuna persona o societ&agrave; possiede BSD. Esso &egrave; creato
e distribuito da una comunit&agrave; di persone con grande preparazione
tecnica e voglia di fare che contribuiscono da tutto il mondo.
- Alcuni dei componenti di BSD sono progetti open source gestiti da
- diversi responsabili.</para>
+ Alcuni dei componenti di BSD sono progetti open source a se stanti gestiti
+ da diversi responsabili.</para>
</sect2>
<sect2>
@@ -278,7 +282,7 @@
<para>I kernel BSD vengono sviluppati ed aggiornati
seguendo il modello di sviluppo open source. Ogni progetto mantiene
un <emphasis>albero dei sorgenti</emphasis> liberamente accessibile in
- un <ulink url="http://www.sourcegear.com/CVS/">Concurrent Versions
+ un <ulink url="http://www.cvshome.org/">Concurrent Versions
System</ulink>, un sistema di gestione delle versioni concorrenti,
che contiene tutti i file sorgenti del progetto,
inclusa la documentazione ed altri file inerenti. Il CVS
@@ -378,7 +382,7 @@
<sect2>
<title>Release di BSD</title>
- <para>Ogni progetto BSD fornisce il sistema in tre
+ <para>FreeBSD, NetBSD and OpenBSD forniscono il sistema in tre
<quote>release</quote> differenti. Come per Linux, alle release
vengono assegnati dei numeri come 1.4.1 o 3.5. Inoltre, il numero di
versione ha un suffisso che indica il suo scopo:</para>
@@ -435,7 +439,7 @@
<title>Quali versioni di BSD sono disponibili?</title>
<para>In contrasto alle numerose distribuzioni Linux, ci sono solo
- tre BSD open source. Ogni progetto BSD mantiene il suo albero dei
+ quattro BSD open source. Ogni progetto BSD mantiene il suo albero dei
sorgenti ed il suo kernel. In pratica, comunque, ci sono meno
divergenze tra i codici dei programmi utente dei vari progetti di quante
ce ne siano in Linux.</para>
@@ -447,8 +451,11 @@
<listitem>
<para>FreeBSD punta alle alte prestazioni e alla facilit&agrave; d'uso
per l'utente finale, ed &egrave; molto usato dai fornitori di
- contenuti web. Funziona su PC e processori Alpha della Compaq.
- Il progetto FreeBSD ha nettamente pi&ugrave; utenti degli
+ contenuti web. Funziona su diverse piattaforme, inclusi i sistemi
+ basati su i386 (<quote>PC</quote>), i sistemi basati sui processori
+ AMD a 64-bit, i sistemi basati su &ultrasparc;, i sistemi basati su
+ processori Alpha della Compaq e i sistemi basati sulle specifiche
+ NEC PC-98. Il progetto FreeBSD ha nettamente pi&ugrave; utenti degli
altri.</para>
</listitem>
@@ -470,6 +477,14 @@
statunitense.
Come NetBSD, funziona su un gran numero di piattaforme.</para>
</listitem>
+
+ <listitem>
+ <para>DragonFlyBSD punta ad alte prestazioni e scalabilit&agrave; sotto
+ qualsiasi sistema dal singolo sistema mono-processore al sistema
+ massicciamente clasterizzato. DragonFlyBSD ha diversi obbiettivi a
+ lungo termine, anche se &egrave; concentrato nel fornire un'infrastruttura
+ SMP facile da capire, mantenere e sviluppare.</para>
+ </listitem>
</itemizedlist>
<para>Ci sono anche altri due sistemi operativi BSD che non sono open
@@ -477,10 +492,15 @@
<itemizedlist>
<listitem>
- <para>BSD/OS &egrave; il pi&ugrave; antico dei derivati di 4.4BSD.
- Non &egrave; open source, anche se licenze per il codice sorgente
- sono disponibili ad un costo relativamente basso. Assomiglia a
- FreeBSD in molti sensi.</para>
+ <para>BSD/OS fu il p&ugrave; antico dei derivati di 4.4BSD.
+ Non fu open source, anche se le licenze per il codice sorgente
+ erano disponibili ad un costo relativamente basso.
+ Per molti aspetti assomiglia a FreeBSD. Due anni dopo
+ l'acquisizione di BSDi da parte di Wind River Systems,
+ BSD/OS non riuscii a sopravvivere come prodotto indipendete.
+ Supporto e codice sorgente sono ancora disponibili da Wind River,
+ anche se tutto il nuovo sviluppo &egrave; concentrato sul
+ sistema operativo embedded VxWorks.</para>
</listitem>
<listitem>
@@ -585,12 +605,13 @@
<sect2>
<title>Chi fornisce supporto, servizi, e training su BSD?</title>
- <para>BSD ha sempre supportato BSD/OS, e recentemente ha
- annunciato contratti di supporto per FreeBSD.</para>
+ <para>BSDi / <ulink url="http://www.freebsdmall.com">FreeBSD
+ Mall, Inc.</ulink> forniscono contratti di supporto per
+ FreeBSD da quasi un decennio.</para>
<para>Inoltre, ognuno dei progetti ha una lista di consulenti a pagamento:
<ulink
- url="&url.base;/commercial/consulting_bycat.html">FreeBSD</ulink>,
+ url="&url.base;/commercial/consult_bycat.html">FreeBSD</ulink>,
<ulink
url="http://www.netbsd.org/gallery/consultants.html">NetBSD</ulink>,
e <ulink